NEURODINAMICA

la nuova cura per i tuoi nervi

Cura, terapia e trattamento sciatica e lombosciatalgia a Verona e Villafranca di Verona.

Terapia neurodinamica, cura e trattamento sciatica e lombosciatalgia a Verona e Villafranca di Verona, tecnica basata sul sistema nervoso centrale e periferico.

Dolore, formicolio e “parestesie”? Potremmo essere di fronte a un’origine neuropatica del dolore.
Per risolvere questo tipo di problematica, ci viene incontro la Tecnica di Mobilizzazione del Nervo.

Chi non ha mai sentito parlare di “sciatalgia” o di “sindrome del tunnel carpale”?
In questi casi movimenti ripetitivi e posture prolungate possono portare all’irritazione del nervo e quindi, al dolore. Nella sciatalgia (detta anche sciatica o  lombosciatalgia) l’irritazione del nervo sciatico non avviene solo con la compressione erniale, bensì in altri punti del suo decorso – ad esempio, nel muscolo piriforme a livello del gluteo o nella muscolatura della coscia. Nella sindrome del tunnel carpale invece, movimenti ripetuti del polso, sottopongono il nervo a continua compressione e trazione. In questi casi quindi, la neurodinamica ci aiuta a rendere più mobile e scorrevole il nervo, risolvendo lo stato di dolore.

La Neurodinamica è quindi una specifica tecnica per il trattamento e la cura del dolore neuropatico. Grazie alla mobilizzazione passiva, migliora lo scorrimento del nervo all’interno delle strutture muscolo-scheletriche per risolvere lo stato di sofferenza e di compressione.

Questa terapia, grazie al miglioramento del microcircolo e dell’elasticità del nervo, riduce l’infiammazione e favorisce la scomparsa del dolore e  dei formicolii.

Quali sono le sindromi più comuni originate dall’irritazione del nervo che possono essere trattate con la Neurodinamica?

La Neurodinamica è particolarmente indicata in caso di patologie che vanno a colpire il sistema nervoso periferico, vale a dire quelle condizioni in cui l’origine del dolore va ricercata in una problematica correlata allo stato di salute del nervo. I sintomi sono tendenzialmente riconoscibili come bruciore, formicolii, parestesie (alterazioni della sensibilità di un’area del corpo e indolenzimento), iposensibilità, fino ad arrivare a vere e proprie alterazioni della motricità.

Perché il nervo si irrita?

Il nervo è molto sensibile ai meccanismi di trazione e compressione.
I fattori “ambientali” giocano un ruolo chiave in queste condizioni: ad esempio, svolgere una professione che costringe a mantenere una postura prolungata (es. camionisti, commessi, catena di montaggio) o a reiterare determinati gesti in modo molto ripetitivo (es. baristi, cuochi, sarte, operai in filiera sono “costretti” all’uso intenso del polso e/o del braccio) è più incline a sviluppare un’irritazione o un’infiammazione del nervo.

In quali casi dimostra la sua efficacia massima?

La maggior efficacia della Neurodinamica si riscontra nelle seguenti condizioni cliniche:

Colonna lombare e Arti inferiori:

  • Sciatalgie (sciatica)
  • Lombosciatalgie e Lombocruralgie
  • Formicolio ai piedi
  • Ernie lombari
  • Deficit motori
  • Deficit della sensibilità

Colonna cervicale e arti superiori:

  • Ernie cervicali
  • Radicolopatie cervicali
  • Sindrome del Tunnel carpale
  • Sindrome del Tunnel cubitale
  • Sindrome del canale di Guyon
  • Cervicobrachialgie
  • Formicolio alle mani

PRENOTA UNA VISITA, CONTATTAMI:
320 116 9785

X